Vuoi leggere libri online? Leggere «Non è vana curiosità». Carteggio Freud-Jensen (1907) e-book in linea. Con il nostro sito Web MIGLIORI BIBLIOTECHE è semplice. Registrati e scarica libri gratuitamente. Ottima scelta!

«Non è vana curiosità». Carteggio Freud-Jensen (1907) PDF EPUB


Sigmund Freud

«Non è vana curiosità». Carteggio Freud-Jensen (1907) - Sigmund Freud pdf epub

PREZZO: GRATIS

LINGUAGGIO: ITALIANO

INFORMAZIONI

AUTRICE/AUTORE Sigmund Freud
DIMENSIONE DEL FILE 10,79
DATA 14/06/2019
ISBN 9788831623483
FORMATO: IOS PSD EPUB MOBI TXT

Fai clic sul pulsante in basso e scarica libri gratuitamente!

DESCRIZIONE

Del breve scambio epistolare avvenuto nel 1907 tra Sigmund Freud e lo scrittore Wilhelm Jensen era fino ad ora disponibile in italiano solo il contributo di Jensen. La pubblicazione, in questo volume, delle lettere di Freud, insieme con quelle di Jensen in una nuova traduzione, consente di ricostruire e completare un dialogo che, con le sue poche ma intense battute, si pone all'origine delle riflessioni del padre della psicoanalisi sull'estetica, incentrate sulla novella Gradiva del prolifico poeta tedesco. Dietro tali riflessioni si cela l'uomo Freud, inspiegabilmente avvinto, in un rapporto ambivalente, a tale racconto. Il commento che accompagna il carteggio cerca, con ampio ricorso alla documentazione disponibile, di dar ragione di questa intensa fascinazione, ricostruendone la storia e gli sviluppi. Il volume riporta in appendice le copie delle tre lettere autografe di Freud.

... si tengono le elezioni politiche generali ... WikiZero - Opere di Sigmund Freud ... . La vita. Francesco Demichelis detto il Biondin nacque il 16 marzo 1871 a Villanova Monferrato (AL) da Maria Mangiotti, mondina, e da Giuseppe Demichelis, fornaio. Avviato al lavoro giovanissimo, divenne prima cavallante e poi conduttore di carri. Durante un trasporto notturno nella primavera del 1898 fu aggredito da un malintenzionato, che il Demichelis però affrontò e uccise. Nel 1932 la Società delle Nazioni invit ... Libri dell'autore Sigmund Freud - Libraccio.it ... . Nel 1932 la Società delle Nazioni invitò lo scienziato Albert Einstein ad interloquire con una persona di suo gradimento su un tema da lui scelto. Einstein non era un uomo della politica, ma nel corso della sua vita manifestò sempre saldi convincimenti di natura pacifista. Non deve dunque stupire che nel raccogliere l'invito avanzatogli abbia… «Non è vana curiosità». Carteggio Fr... Del breve scambio epistolare avvenuto nel 1907 tra Sigmund Freud e lo scrittore Wilhelm Jensen era fino ad ora disponibile in italiano solo il contributo di Jensen. Perchè la guerra? Interrogativo atavico, Perchè la guerra?, è stato lo spunto di uno storico carteggio tra Albert Einstein e Sigmund Freud avvenuto nel 1932. Il fisico più famoso del mondo, su proposta della Società della Nazioni, accettò di dare il là ad uno scambio epistolare su un argomento di sua scelta con chiunque di… Il pensiero di Freud circa la guerra può essere riassunto in una semplice frase: "Se la civiltà è progresso la guerra è regresso". Carteggio tra Einstein e Freud. Il fisico e lo psicanalista si scambiarono alcune missive in cui esponevano le loro riflessioni sulla guerra. MORETTI, Marino. - Quartogenito di otto figli, nacque a Cesenatico nella casa dei nonni paterni in via Mazzoni, il 18 luglio 1885, da Ettore, impiegato comunale e imprenditore di trasporti marittimi, e da Filomena Moretti (stesso cognome del marito, anch'egli di famiglia di provenienza marchigiana), maestra elementare di origine pesarese. Quale l'argomento di discussione? Il carteggio tra Einstein e Freud risale al 1932 quando la Società delle Nazioni invitò alcune delle più importanti figure intellettuali a promuovere un dibattito epistolare su argomenti di generale interesse. Einstein ritenne di primissima importanza discutere sul perché l'uomo è portato alla guerra....